top of page
Cerca
  • Immagine del redattorefrancescamister

LA MIA VITA E' CAMBIATA... IN MEGLIO!

Un anno fa ho cambiato casa e mi sono trasferita in una piccola frazione ai piedi della collina.

Sin da subito avevo capito che c’era qualcosa di diverso rispetto a dove vivevo prima e di come ero abituata a trascorrere le giornate.

Qui la gente saluta sempre quando ti incontra. Non esistono marciapiedi, si cammina ai bordi della strada principale, quasi sempre in salita, le auto sono rispettose e se sei fortunato, puoi passare dal sentiero che attraversa il bosco e che unisce i punti principali del paese.

Dietro casa, un contadino ha installato una piccola casetta di legno, dove la sera mette le uova fresche delle sue galline. Con un’offerta libera è possibile portare a casa delle ovette prodotte da galline felici. Chiaramente vanno a ruba J

Un altro contadino ha un bel orto a pochi passi da casa mia e per arrivarci deve attraversare il bosco che inizia davanti alla mia proprietà. Spesso mi chiama e mi regala i frutti del suo orto, freschi, coloratissimi e di un sapore unico.

Nei prati ci sono tanti alberi da frutto: mele, pesche, prugne settembrine, cachi. Ma ci sono anche ottimi frutti selvatici ad ogni stagione: fragoline di bosco, more, fichi. Quando la sera mi accorgo che manca la frutta per la colazione, vado direttamente nel bosco a raccoglierne una porzione. Se mi regalano delle grandi quantità di frutta, scatta subito l’operazione marmellata e nella mia dispensa della cantina c’è una buona quantità di vasetti sottovuoto per ogni gusto.

Non esistono supermercati. In fondo alla strada ce una piccola bottega con tutto, ma proprio tutto, ciò di cui hai bisogno. Ogni volta che sono lì, mi stupisco come in poco spazio ci sia tutto il necessario: formaggio, salumi, dolci, biscotti, pasta, carta da cucina, frutta e verdura, bottiglie d’acqua, spezie… Di fronte un piccolo macello, con annessa macelleria. Sull’altro versante della collina ce una delle tante fattorie, dove puoi acquistare latte, uova, salami e formaggio fresco. Ci si arriva tramite una strada serrata e ad accoglierti ce sempre un bel cane da pastore australiano, pronto a farti festa. Nella nostra frazione, la vita scorre lenta. Senza l’uso dell’automobile, vado a fare la spesa a piedi o al massimo con la mia bicicletta, ma essendo tutto in salita, meglio camminare.

Nelle mie passeggiate con i cani, sono sempre nel bosco o nei prati. Certo, le loro unghiette vanno tagliate spesso. Prima si consumavano pian piano camminando sull’asfalto, ora crescono velocemente. I cani passeggiano e a volte corrono liberi, giocano e io mi godo la loro spensieratezza. Mi mettono di buon umore.

Se voglio rilassarmi mi siedo su di un sasso o nel prato e mi godo il cinguettare degli uccellini, ce ne sono tantissimi sugli alberi. Oppure, in fondo alla valle, ce una sorgiva d’acqua e mi tranquillizza osservare il flusso costante dell’acqua che scorre.

In pochi mesi, credo di aver perso il conto degli animali che ho visto (o sentito) e che popolano il bosco di fronte a casa. La mattina vengo svegliata da 3 o 4 picchi, che martellano gli alberi. Un paio di volte ho visto dei piccoli conigli che brucavano l’erba nel prato. Mentre passeggio con i cani, mi è capitato una volta di vedere uno scoiattolo che saltava da un albero all’altro. Una sera, mentre rientravo in auto, è sbucata una volpe che lesta ha attraversato la strada. Spesso greggi di pecore brucano nel prato davanti a casa e scandiscono il tempo con il loro campanello al collo. Certo non mancano anche gli animali meno amati: bisce sui sentieri, ragni grandi come una moneta da 2 euro, topini di campagna e credo anche qualche cinghiale, che al momento, per fortuna, non ho ancora avuto il piacere di incontrare.

A volte mio marito mi chiede ironicamente: “Ti piace dove abitiamo?”.

Senza esitazione, rispondo “Sì, immensamente!”. Credo che la mia qualità della vita sia migliorata notevolmente, trascorro tanto tempo all’aria aperta e nel verde, respiro aria pulita e anche la temperatura è un po’ più fresca di quella prossima alla città.



332 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page