press to zoom

press to zoom
1/1

Gemmoterapia

Cos'è la Gemmoterapia?

La gemmoterapia è una pratica terapeutica alternativa basata sull'utilizzo di estratti (chiamati gemmoterapici o gemmoderivati) ricavati a partire dai tessuti embrionali (meristematici) delle piante. 

press to zoom

press to zoom
1/1

I principi base

della Gemmoterapia

La gemmoterapia si basa sul principio che le sostanze contenute nei tessuti vegetali in accrescimento possano avere effetti benefici sull'organismo. Nonostante la gemmoterapia non sia una pratica riconosciuta dalla medicina ufficiale a causa della carenza di rigorosi studi clinici, le tecniche di preparazione dei gemmoterapici sono comunque incluse in molte farmacopee nazionali e in quella europea.

Come già accennato, i gemmoterapici vengono preparati a partire dai tessuti meristematici, ovvero da gemme, amenti, boccioli, giovani getti, giovani radici, semi, linfa, scorza di radice e di giovane ramo. Le piante vengono raccolte in primavera nel periodo di massimo accrescimento.

I gemmoterapici sono di fatto macerati glicerici ovvero preparazioni liquide ottenute per macerazione del materiale vegetale fresco, per tre settimane, in una soluzione 1:1 di glicerolo ed etanolo 96°. La quantità di materiale vegetale posta a macerazione è calcolata in modo da ottenere un rapporto droga/solvente di 1:20 in peso secco. A fine macerazione la soluzione ottenuta viene lasciata decantare e viene filtrata. Il macerato glicerico di base (MG) così ottenuto viene diluito in rapporto 1:10 con una soluzione di glicerina, etanolo 94° e acqua demineralizzata in rapporto 50:30:20. Si ottiene così il prodotto finito: un macerato glicerico alla prima diluizione decimale o Hanhemaniana (MG 1 DH).

La fitoterapia e la gemmoterapia, se correttamente utilizzate, possono essere utili nella cura di determinate patologie. Il loro utilizzo richiede la conoscenza in materia per saper decidere in quali momenti utilizzare il giusto composto.

Ma quali sono le differenze tra gemmoterapia e fitorapia?

La fitoterapia si basa essenzialmente sulla somministrazione di piante medicinali. Queste possono essere in forma di estratti secchi, tinture madri, infusi, ecc. Per questo la somministrazione può avvenire sotto forma di capsule, di macerati glicerici, tinture madri, tisane, decotti, ecc.

La gemmoterapia è un metodo terapeutico, nell’ambito della fitoterapia, che utilizza solo tessuti vegetali freschi allo stato embrionale. La somministrazione avviene per gocce di macerato glicerico diluite alla 1 decimale.